ricorda
Non sei registrato?
Registrati ora
Il tuo carrello
Totale : € 0,00
DECRETO SVILUPPO 2012: IL TESTO COORDINATO IN GAZZETTA
Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012

Pubblichiamo il testo coordinato del Decreto Legge 22 giugno 2012, n. 83 (cosiddetto "Decreto Sviluppo") pubblicato in Gazzetta Ufficiale 26 giugno 2012, n. 147, convertito con modificazioni, dalla L. 7 agosto 2012, n. 134 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 187 del 11-08-2012

Le principali novità del provvedimento in materia di lavoro, casa e famiglie, edilizia, imprese, infrastrutture, settore energetico, spesa pubblica, giustizia civile e settore agricolo sono illustrate nel documento di sintesi del Governo ''DECRETO SVILUPPO IN 11 PUNTI''.

Vedi anche


Decreto Sviluppo 2012

TITOLO I - Misure urgenti per le infrastrutture l’edilizia ed i trasporti

Capo I - Infrastrutture – Misure per l’attrazione di capitali privati (artt. 1-4 bis)

Capo II - Infrastrutture - Misure di semplificazione e accelerazione (artt. 5-8)

Capo III - Misure per l’edilizia (artt. 9-13 ter)

Capo IV - Misure per i trasporti (artt. 14-17)

Capo IV bis - Disposizioni per favorire lo sviluppo della mobilita' mediante veicoli a basse emissioni complessive (artt. 17 bis - 17 terdecies)

TITOLO II – Misure urgenti per l’agenda digitale e la trasparenza nella pubblica amministrazione (artt. 18-22)

TITOLO III – Misure urgenti per lo sviluppo economico

Capo I – Misure per la crescita sostenibile (artt. 23-31)

Capo II – Nuovi strumenti di finanziamento per le imprese (art. 32-32 bis)

Capo III – Misure per facilitare la gestione delle crisi aziendali (art. 33)

Capo IV – Misure per lo sviluppo e il rafforzamento del settore energetico (artt. 34-40)

Capo V – Ulteriori misure a sostegno delle imprese (artt. 41-52)

Capo VI – Misure per accelerare l’apertura dei servizi pubblici locali al mercato (art. 53)

Capo VII – Ulteriori misure per la giustizia civile (artt. 54-56)

Capo VIII – Misure per l’occupazione giovanile nella green economy e per le imprese nel settore agricolo (artt. 57-59 quater)

Capo IX - Misure per la ricerca scientifica e tecnologica (artt. 60-63)

Capo X - Misure per il turismo e lo sport (artt. 64-67)

Capo X bis - Misure urgenti per la chiusura della gestione dell'emergenza determinatasi nella regione Abruzzo a seguito del sisma del 6 aprile2009, nonche' per la ricostruzione, lo sviluppo e il rilancio dei territori interessati (art. 67 bis-67 octies)

TITOLO IV – Disposizioni finanziarie (artt. 68-70)

Allegato 1 - Allegato 2







TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 22 giugno 2012 , n. 83

Testo del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 (in supplemento ordinario n. 129/L alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 147 del 26 giugno 2012), coordinato con la legge di conversione 7 agosto 2012, n. 134 (in questo stesso supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Misure urgenti per la crescita del Paese.». (12A08941)

(GU n. 187 del 11-8-2012 )

Avvertenza: Il testo coordinato qui pubblicato e' stato redatto dal Ministero della giustizia ai sensi dell'art. 11, comma 1, del testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica e sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana, approvato con D.P.R. 28 dicembre 1985, n. 1092, nonche' dell'art.10, comma 3, del medesimo testo unico, al solo fine di facilitare la lettura sia delle disposizioni del decreto-legge, integrate con le modifiche apportate dalla legge di conversione, che di quelle richiamate nel decreto, trascritte nelle note. Restano invariati il valore e l'efficacia degli atti legislativi qui riportati. Le modifiche apportate dalla legge di conversione sono stampate con caratteri corsivi. Tali modifiche sono riportate in video tra i segni (( ... )). A norma dell'art. 15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400 (Disciplina dell'attivita' di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri), le modifiche apportate dalla legge di conversione hanno efficacia dal giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

Titolo I

MISURE URGENTI PER LE INFRASTRUTTURE L'EDILIZIA ED I TRASPORTI

Capo I 
Infrastrutture - Misure per l'attrazione di capitali privati

Art. 1
Integrazione della disciplina relativa all'emissione di obbligazioni e di titoli di debito da parte delle societa' di progetto - project bond

1. Gli interessi delle obbligazioni di progetto emesse dalle societa' di cui all'articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, sono soggette allo stesso regime fiscale previsto per i titoli del debito pubblico.

2. All'articolo 3, comma 115, della legge 28 dicembre 1995, n. 549, dopo le parole: «diversi dalle banche» sono aggiunte le seguenti: «e dalle societa' di cui all'articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163».

3. Le garanzie di qualunque tipo da chiunque e in qualsiasi momento prestate in relazione alle emissioni di obbligazioni e titoli di debito da parte delle societa' di cui all'articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, nonche' le relative eventuali surroghe, postergazioni, frazionamenti e cancellazioni anche parziali, ivi comprese le cessioni di credito stipulate in relazione a tali emissioni, sono soggette alle imposte di registro, ipotecarie e catastali in misura fissa di cui rispettivamente al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131 e al decreto legislativo 31 ottobre 1990, n. 347.

4. Le disposizioni di cui ai commi 1, 2 e 3, si applicano alle obbligazioni emesse nei tre anni successivi alla data di entrata in vigore del presente decreto.

5. E' ammessa l'emissione di obbligazioni ai sensi dell'articolo 157 (( del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 )), anche ai fini del rifinanziamento del debito precedentemente contratto per la realizzazione dell'infrastruttura o delle opere connesse al servizio di pubblica utilita' di cui sia titolare.

Art. 2
Disposizioni in materia di finanziamento di infrastrutture mediante defiscalizzazione

1. All'articolo 18 della legge 12 novembre 2011, n. 183, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al comma 1, l'alinea e' (( sostituito dal )) seguente:
«1. Al fine di favorire la realizzazione di nuove infrastrutture, previste in piani o programmi di amministrazioni pubbliche, da realizzare con contratti di partenariato pubblico privato di cui all'articolo 3, comma 15-ter, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, riducendo ovvero azzerando il contributo pubblico a fondo perduto, in modo da assicurare la sostenibilita' economica dell'operazione di partenariato pubblico privato tenuto conto delle condizioni di mercato, possono essere previste, per le societa' di progetto costituite ai sensi dell'articolo 156 del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni, nonche', a seconda delle diverse tipologie di contratto, per il soggetto interessato, le seguenti misure:»;
b) il comma 2-ter e' soppresso;
c) al comma 2-quater:
1) le parole: «di cui ai commi 2-bis e 2-ter» sono sostituite dalle seguenti: «di cui al comma 2-bis»;
2) le parole: «di cui ai predetti commi 2-bis e 2-ter» sono sostituite dalle seguenti: «di cui al predetto comma 2-bis»;
d) dopo il comma 2-quater e' inserito il seguente: «2-quinquies. Restano salve le disposizioni di cui all'articolo 1, commi 990 e 991, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, con riguardo agli interventi di finanza di progetto gia' individuati ed in parte finanziati ai sensi del citato comma 991.».

Art. 3
Conferenza di servizi preliminare e requisiti per la predisposizione degli studi di fattibilita' nella finanza di progetto

1. All'articolo 14-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, dopo il comma 1 e' aggiunto il seguente:
«1-bis. In relazione alle procedure di cui all'articolo 153 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, la conferenza dei servizi e' sempre indetta. La conferenza si esprime sulla base dello studio di fattibilita' per le procedure che prevedono che lo stesso sia posto a base di gara ovvero sulla base del progetto preliminare per le procedure che prevedono che lo stesso sia posto a base di gara. Le indicazioni fornite in sede di conferenza possono essere motivatamente modificate o integrate solo in presenza di significativi elementi emersi nelle fasi successive del procedimento.».

2. All'articolo 153 del decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, e successive modificazioni, dopo il comma 2 e' inserito il seguente:
«2-bis. Lo studio di fattibilita' da porre a base di gara e' redatto dal personale delle amministrazioni aggiudicatrici in possesso dei requisiti soggettivi necessari per la sua predisposizione in funzione delle diverse professionalita' coinvolte nell'approccio multidisciplinare proprio dello studio di fattibilita'. In caso di carenza in organico di personale idoneamente qualificato, le amministrazioni aggiudicatrici possono affidare la redazione dello studio di fattibilita' a soggetti esterni, individuati con le procedure previste dal presente codice. (( Gli oneri connessi all'affidamento di attivita' a soggetti esterni possono essere ricompresi nel quadro economico del progetto ))».


Art. 4
(( Percentuale minima di affidamento di lavori a terzi nelle concessioni

1. All'articolo 51, del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al comma 1, le parole: «cinquanta per cento» sono sostituite dalle seguenti: «60 per cento»;
b) al comma 2, le parole: «1º gennaio 2015» sono sostituite dalle seguenti: «1º gennaio 2014». ))

(( Art. 4 bis
Contratto di disponibilita'

1. All'articolo 160-ter del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 2 sono aggiunti, in fine, i seguenti periodi: «Il contratto determina le modalita' di ripartizione dei rischi tra le parti, che possono comportare variazioni dei corrispettivi dovuti per gli eventi incidenti sul progetto, sulla realizzazione o sulla gestione tecnica dell'opera, derivanti dal sopravvenire di norme o provvedimenti cogenti di pubbliche autorita'. Salvo diversa determinazione contrattuale e fermo restando quanto previsto dal comma 5, i rischi sulla costruzione e gestione tecnica dell'opera derivanti da mancato o ritardato rilascio di autorizzazioni, pareri, nulla osta e ogni altro atto di natura amministrativa sono a carico del soggetto aggiudicatore»; b) al comma 5 e' aggiunto, in fine, il seguente periodo:
«L'amministrazione aggiudicatrice puo' attribuire all'affidatario il ruolo di autorita' espropriante ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327».
2. Le disposizioni di cui al comma 1, lettera a), si applicano ai contratti stipulati successivamente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. ))

Continua >>


Lavoro - Formulario commentato
M. Arturo, R. Pierluigi, F. Luca, R. Roberto, B. Massimo
130,00
€ 117,00
Società di persone - Società di capitali - Cooperative - Consorzi - Start Up
IPSOA 2014

COLLABORA
Partecipa attivamente alla crescita del web giuridico: consulta le modalitˆ per collaborare ad Altalex . Inviaci segnalazioni, provvedimenti di interesse, decisioni, commenti, articoli, e suggerimenti: ogni prezioso contributo sarˆ esaminato dalla redazione.
NOTIZIE COLLEGATE
Ricorso in Cassazione: i nuovi limiti di deducibilità del vizio di motivazione (Cassazione civile , SS.UU., sentenza 22.09.2014 n° 19881 (Giuseppina Mattiello) )

Durata ragionevole del processo: la ''Pinto su Pinto'' al vaglio della Consulta (Corte d'Appello Firenze, sez. II civile, ordinanza 13.05.2014 (Pasquale Tancredi) )

Durata irragionevole del processo: indennizzo spetta anche a soccombente (Corte Costituzionale , ordinanza 09.05.2014 n° 124 )

Start-up innovativa (AltalexPedia, voce agg. al 02.04.2014 (Leonardo Serra) )

Concordato preventivo, contratto, esecuzione, istanza di scioglimento, rigetto (Tribunale Rovigo, decreto 06.03.2014)

Irragionevole durata del processo e procedimento amministrativo precedente (Cassazione civile , SS.UU., sentenza 25.02.2014 n° 4429 (Ilaria Di Punzio) )

Fallimento, dipendente, credito, giudizio pendente, eccessiva durata (Corte Costituzionale , sentenza 25.02.2014 n° 30 )

Codice Civile (Codice civile , agg. al 18.02.2014)

Penalità di mora per ritardo nell’esecuzione del giudicato: c.d. astreinte (TAR Lazio-Roma, sez. II, sentenza 02.01.2014 n° 1 (Rosita Ponticiello) )

Legge fallimentare (Aggiornata al Decreto Fare (D.L. 69/2013 conv. con L. 98/2013))

Ricorso per cassazione: nuove norme sono applicabili al processo tributario? (Cassazione civile , sez. VI-T, ordinanza 14.10.2013 n° 23273 (Giulio Spina) )

Società a responsabilità limitata a capitale ridotto (AltalexPedia, voce agg. al 06.09.2013 (Leonardo Serra) )

Contratto di rete (AltalexPedia, voce agg. al 23.07.2013 (Mattia Esposito) )

IVA su cessioni e locazioni di fabbricati: i chiarimenti delle Entrate (Agenzia Entrate , circolare 28.06.2013 n° 22 )

Riforma Fornero: le istruzioni dell'Inps (INPS , circolare 18.12.2012 n° 142 )

Decreto Crescita 2.0: approvata legge di conversione (News 13.12.2012)

IVA per cassa: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate (Agenzia Entrate , provvedimento 21.11.2012 n° 165764 )

Eventi sismici di maggio 2012: gestione del contenzioso tributario (Agenzia Entrate , circolare 16.11.2012 n° 43 )

Contratti a termine: l'accordo aziendale riduce l'intervallo (Circolare Ministero Lavoro 07.11.2012 n° 27 )

DECRETO CRESCITA 2.0: il testo coordinato in Gazzetta Ufficiale (Decreto Legge , testo coordinato 18.10.2012 n° 179 , G.U. 18.12.2012 )

IVA per cassa: il DM in Gazzetta (Decreto Ministero Economia e finanze 11.10.2012, G.U. 05.12.2012 )

La gestione della crisi d'impresa (Volume agg. al D.L. n. 83/2012 - Segnalazione del 28.09.2012 (Giovanni Matteucci) )

Fallimento: le linee guida del Tribunale di Milano sulle novità (Tribunale Milano, sez. II civile, verbale riassuntivo 20.09.2012)

Filtro in appello: operative le nuove norme processuali (News 11.09.2012)

Il nuovo appello filtrato: riflessioni sulla ragionevole probabilità di accoglimento (Articolo 20.08.2012 (Luigi Viola) )

Decreto Sviluppo 2012: le novità sul processo civile e il fallimento (News 14.08.2012)

Decreto Sviluppo: il testo della legge di conversione pubblicato in Gazzetta (Legge 07.08.2012 n° 134 , G.U. 11.08.2012 )

Dl Sviluppo: Senato approva fiducia con 216 si'. Ora e' legge (News 03.08.2012)

Filtro in appello: l'emendamento approvato dalla Commissione Giustizia (Camera dei Deputati, Commissione Giustizia, emendamento 23.07.2012)

Giustizia civile: parere favorevole a Dl Sviluppo ma filtro in appello bocciato (Camera dei Deputati, Commissione Giustizia, parere 17.07.2012)

Decreto sviluppo: modifiche alla legge Pinto e profili di incostituzionalità (Articolo 05.07.2012 (Paolo Franzì) )

Dl sviluppo: Confindustria, giudizio positivo ma servono miglioramenti (News 05.07.2012)

Decreto sviluppo, Cnf: il ''filtro'' in appello è inutile e incostituzionale (CNF, parere 04.07.2012)

Riforma del lavoro Fornero - Art. 4 - Ulteriori disposizioni sul mercato del lavoro (Legge 28.06.2012 n° 92 , G.U. 03.07.2012 )

Riforma del lavoro Fornero (Legge , testo coordinato 28.06.2012 n° 92 , G.U. 03.07.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per lo sviluppo e il rafforzamento del settore energetico (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 26.06.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Nuovi strumenti di finanziamento per le imprese (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per la ricerca scientifica e tecnologica (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure urgenti per l’agenda digitale e la trasparenza nella pubblica amministrazione (Decreto Legge , testo coordinato 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Ulteriori misure per la giustizia civile (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per l'edilizia (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per la gestione emergenza regione Abruzzo e territori interessati (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Ulteriori misure a sostegno delle imprese (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per facilitare la gestione delle crisi aziendali (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per il turismo e lo sport (Decreto Legge 22.06.2012 n° 83 , G.U. 26.06.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per la crescita sostenibile (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Occupazione giovanile nella green economy e imprese nel settore agricolo (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per i trasporti (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Misure per accelerare l'apertura dei servizi pubblici locali al mercato (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

Decreto Sviluppo 2012 - Disposizioni finanziarie (Decreto Legge 22.06.2012 n° 83 , G.U. 26.06.2012 )

Decreto sviluppo 2012 - Misure per favorire la mobilità mediante veicoli a basse emissioni (Decreto Legge , testo coordinato, 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 )

DECRETO SVILUPPO IN 11 PUNTI (Consiglio dei Ministri, documento 15.06.2012 n° 2 )

Aggressione, legittima difesa, pericolo, accettazione, esclusione (Tribunale Monza, sentenza 28.05.2012 )

Decreto Sviluppo: il testo coordinato in Gazzetta Ufficiale (Decreto Legge , testo coordinato 13.05.2011 n° 70 , G.U. 12.07.2011 )

Decreto anticrisi: incentivi per auto, moto, televisori ed elettrodomestici (Decreto Legge , testo coordinato 10.02.2009 n° 5 , G.U. 11.04.2009 )

Legge sul procedimento amministrativo (Legge , testo coordinato 07.08.1990 n° 241 , G.U. 18.08.1990 )

Decreto Sviluppo 2012 - Allegato 2 - articolo 24 (Decreto Sviluppo, Allegato 2 )

Decreto Sviluppo 2012 - Disposizioni abrogate (Decreto Sviluppo, Allegato 1 )


16 correzioni personalizzate di pareri e atti + 8 lezioni in "aula virtuale"

Giunto alla XI edizione, il corso on-line diretto per Altalex da Paolo Franceschetti, è mirato all’acquisizione del metodo e delle conoscenze necessarie a superare l'Esame Avvocato e quest'anno si pres ...

Avv. Chiara Guolo

Lo Studio si occupa prevalentemente di diritto civile e commerciale, sia in sede giudiziale che stragiudiziale.Offre la propria collaborazione a Colleghi, sia come consulenza che come attività di domiciliazione.


Calcolo danno macrolesioni con le tabelle dei principali Tribunali italiani

Milano-Roma 2013
abbinamento accertamento tecnico preventivo affidamento condiviso agenzia delle entrate amministratore di condominio anatocismo appello appello incidentale arresti domiciliari assegno di mantenimento assegno divorzile atto di precetto autovelox avvocato bando di concorso carceri certificato di agibilità Codice della Strada Codice deontologico forense codice penale codice procedura civile cognome collegato lavoro comodato compensi professionali concorso in magistratura concussione condominio contratto preliminare contributo unificato convivenza more uxorio danno biologico danno morale Decreto decreto Balduzzi decreto del fare decreto ingiuntivo decreto salva italia demansionamento difesa d'ufficio dipendenti non agricoli diritto all'oblio Equitalia esame esame avvocato esame di avvocato falso ideologico fermo amministrativo figli legittimi figli naturali figlio maggiorenne filtro in appello fondo patrimoniale gazzetta ufficiale geografia giudiziaria giudici ausiliari giudici di pace giustizia guida in stato di ebbrezza indennizzo diretto inps insidia stradale interessi legali ipoteca legge di stabilità legge Pinto lieve entità mansioni superiori mediazione civile mediazione obbligatoria messa alla prova milleproroghe ne bis in idem negoziazione assistita oltraggio a pubblico ufficiale omesso versamento ordinanza-ingiunzione overruling parametri forensi parere civile parere penale pedone precetto processo civile processo civile telematico processo telematico procura alle liti provvigione pubblica amministrazione querela di falso responsabilità medica riassunzione ricorso per cassazione Riforma della giustizia riforma forense riforma fornero sblocca italia sciopero sentenza Franzese sequestro conservativo Sfratti silenzio assenso soluzioni proposte sospensione della patente sospensione feriale spending review Stalking tabella tabelle millesimali tariffe forensi tassi usurari tracce di esame tribunali tulps usucapione usura