ricorda
Non sei registrato?
Registrati ora
Il tuo carrello
Totale : € 0,00
Differimento al 29/10/2004 del termine per l'opzione del consolidato nazionale
D.P.C.M. 10.06.2004, G.U. 15.06.2004



DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 10 Giugno 2004

Differimento del termine per la comunicazione all'Agenzia delle entrate dell'esercizio dell'opzione, per avvalersi della disciplina in tema di «consolidato nazionale».

(G.U. n. 138 del 15-6-2004 )

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto il testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 dicembre 1986, n. 917, come modificato, da ultimo, con decreto legislativo 12 dicembre 2003, n. 344;
Visto, in particolare, l'art. 119, comma 1, lettera d), del predetto testo unico, il quale, in materia di consolidato nazionale, prevede che l'efficacia dell'opzione per la tassazione di gruppo di imprese controllate residenti, esercitata dai soggetti di cui all'art. 117 dello stesso testo unico, e' subordinata al verificarsi della condizione che l'avvenuto esercizio congiunto dell'opzione, da parte di ciascuna controllata e dell'ente o societa' controllante, sia comunicato all'Agenzia delle entrate entro il sesto mese del primo esercizio cui si riferisce l'esercizio dell'opzione stessa;
Visto l'art. 4, comma 1, lettera l) del decreto legislativo 12 dicembre 2003, n. 344, in base al quale, per il primo periodo d'imposta per il quale hanno effetto le disposizioni in materia di tassazione di gruppo di cui alle sezioni II e III del capo II del titolo II del citato testo unico, l'acconto dell'imposta sul reddito delle societa' dovuto dall'ente o societa' controllante e' effettuato assumendo come imposta del periodo precedente quella indicata nella dichiarazione dei redditi presentata per il periodo stesso dalle societa' singolarmente considerate;
Visto l'art. 12, comma 5, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, in base al quale con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri possono essere modificati, tenuto conto, tra l'altro, delle esigenze generali dei contribuenti e dei sostituti e dei responsabili d'imposta, i termini riguardanti gli adempimenti degli stessi soggetti, relativi a imposte e contributi dovuti in base allo stesso decreto legislativo;
Ritenuta l'opportunita' di consentire ai soggetti interessati di effettuare una attenta ponderazione delle conseguenze connesse al passaggio al nuovo sistema di tassazione di gruppo tenendo conto anche delle disposizioni applicative del medesimo istituto emanate ai sensi dell'art. 129 del citato testo unico;
Ritenuta, pertanto, l'opportunita' di riconoscere ai contribuenti, in relazione al primo esercizio di applicazione della nuova disciplina in materia di consolidato nazionale, ed in particolare a quello delle societa' con esercizio coincidente con l'anno solare, per le quali il termine per l'esercizio della predetta opzione e' attualmente stabilito nel 30 giugno, un piu' ampio termine per effettuare all'Agenzia delle entrate la comunicazione dell'avvenuto esercizio congiunto dell'opzione;
Sulla proposta del Ministro dell'economia e delle finanze;

Decreta:

Art. 1.

1. Per il primo periodo d'imposta che inizia a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo 12 dicembre 2003, n. 344, le comunicazioni all'Agenzia delle entrate relative all'esercizio dell'opzione di cui all'art. 117 del testo unico delle imposte sui redditi, in materia di consolidato nazionale, i cui termini scadono entro il 29 ottobre 2004, sono effettuate entro la medesima data.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 10 giugno 2004

p. Il Presidente Letta

Il Ministro dell'economia e delle finanze
Tremonti



COLLABORA
Partecipa attivamente alla crescita del web giuridico: consulta le modalitˆ per collaborare ad Altalex . Inviaci segnalazioni, provvedimenti di interesse, decisioni, commenti, articoli, e suggerimenti: ogni prezioso contributo sarˆ esaminato dalla redazione.
NOTIZIE COLLEGATE

Seminario online di aggiornamento professionale, accreditato 4 ore CNF

I seminari in materia di processo telematico, mirano a fornire all’Avvocato una preparazione di base in vista dell’imminente entrata a regime del Processo Civile telematico. L'intero percorso formativo &egr ...

Avv. Mafalda Marena

Studio che opera nel campo del diritto civile con particolare attenzione a diritto di famiglia, minorile, amministrazione di sostegno, condominio e locazioni, recupero crediti. Disponibile a domiciliazioni.


Calcolo danno macrolesioni con le tabelle dei principali Tribunali italiani

Milano-Roma 2013
abbinamento accertamento tecnico preventivo affidamento condiviso Agenzia delle Entrate amministratore di condominio anatocismo appello appello incidentale arresti domiciliari assegno di mantenimento assegno divorzile atto di precetto autovelox avvocato bando di concorso carceri codice della strada Codice Deontologico Forense codice penale codice procedura civile cognome collegato lavoro comodato compensi professionali concorso in magistratura concussione condominio contratto preliminare contributo unificato convivenza more uxorio danno biologico danno morale Decreto decreto Balduzzi decreto del fare decreto ingiuntivo decreto salva Italia demansionamento difesa d'ufficio dipendenti non agricoli Equitalia esame esame avvocato Esame di avvocato falso ideologico fermo amministrativo figli legittimi figli naturali figlio maggiorenne filtro in appello fondo patrimoniale Gazzetta Ufficiale geografia giudiziaria giudici ausiliari giudici di pace giustizia guida in stato di ebbrezza indennizzo diretto Inps insidia stradale interessi legali ipoteca legge di stabilità legge pinto lieve entità mansioni superiori mediazione civile mediazione obbligatoria milleproroghe ne bis in idem ordinanza-ingiunzione overruling parametri forensi parere civile parere penale pedone precetto processo civile telematico processo telematico procura alle liti provvigione pubblica amministrazione querela di falso responsabilità medica riassunzione ricorso per cassazione riforma forense riforma fornero sentenza Franzese sequestro conservativo Sfratti silenzio assenso soluzioni proposte sospensione della patente sospensione feriale spending review Stalking tabella tabelle millesimali tariffe forensi tassi usurari tracce di esame tribunali usucapione usura