ricorda
Non sei registrato?
Registrati ora
Il tuo carrello
Totale : € 0,00
Codice della strada, verbale di accertamento, elementi, sanzione edittale
Cassazione civile , sez. II, sentenza 12.11.2007 n° 23506

Codice della strada – verbale di accertamento – elementi – sanzione edittale – insufficienza [art. 200 C.D.S.; art. 383, D.P.R. 495/1992]

Nel caso in cui è ammesso per le infrazioni al codice della strada il pagamento della sanzione pecuniaria in misura ridotta, il verbale deve contenere tutti gli elementi che consentono di pervenire all'entità della sanzione, non essendo sufficiente, come nel caso del verbale impugnato, l'indicazione della sanzione edittale.

(Fonte: Altalex Massimario 24/2007. Cfr. nota di Cesira Cruciani)






SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

SEZIONE II CIVILE

Sentenza 29 maggio – 12 novembre 2007, n. 23506

La s.r.l. X. proponeva ai Giudice di Pace di Avellino opposizione avverso il verbale con cui in data 2-12-2002 le era stata contestata la violazione dell'art. 23 commi quarto e undici del codice della strada, denunciando la nullità del verbale di accertamento fra l'altro per carenza degli elementi di cui all'art. 16 della legge n. 689 del 1981.

Con sentenza dep. il 17 luglio 2003 il Giudice di Pace accoglieva il ricorso.

Secondo il primo giudice la contestazione dell'infrazione, determinando la decorrenza del termine per il pagamento in misura ridotta della sanzione pecuniaria, deve consentire l'esercizio del diritto di oblazione, sicché il verbale deve contenere tutti gli elementi che consentono di pervenire all'entità della sanzione, non essendo sufficiente, come nel caso del verbale impugnato, l'indicazione della sanzione edittale.

Avverso tale decisione propone ricorso per cassazione il Comune di Avellino sulla base di un unico motivo illustrato da memoria.

Non ha svolto attività difensiva l'intimato.

Motivi della decisione

Con l'unico articolato motivo il ricorrente, lamentando violazione e falsa applicazione degli artt. 202 del codice della strada e 16 della legge n. 689 del 1981 nonché omessa insufficiente e contraddittoria motivazione, deduce che erroneamente era stato annullato il verbale che conteneva l'indicazione del minimo edittale della sanzione pecuniaria, atteso che, ai sensi dell'art. 202 comma 1 codice della strada, il trasgressore è ammesso a pagare, entro sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione, una somma pari al minimo fissato dalle singole norme.

Il motivo è infondato.

L'art. 200 del codice della strada, nel disciplinare le prescrizioni che il verbale di accertamento dell'infrazione deve contenere, rinvia al contenuto del modello descritto dall'art. 383 del regolamento di esecuzione.

L'art. 383 secondo comma del D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 (regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada) stabilisce che, nell’ipotesi in cui è ammesso il pagamento della sanzione pecuniaria in misura ridotta, l'accertatore deve fornire al trasgressore ragguagli circa le modalità di pagamento, precisando l'ammontare della somma da pagare, i termini del pagamento, l'ufficio o comando presso il quale questo può essere effettuato ecc..

Il verbale deve quindi contenere una serie di indicazioni necessarie per consentire al trasgressore il pagamento in misura ridotta della sanzione, non essendo evidentemente al riguardo sufficiente, come correttamente ritenuto dal giudice di pace, l'indicazione del minimo della sanzione edittale.

Il ricorrente, che si è limitato a dedurre la legittimità del verbale in cui era stata indicata il minimo della sanzione pecuniaria, avrebbe dovuto non soltanto allegare che il verbale conteneva le indicazioni prescritte di cui si è detto ma anche, in ottemperanza al principio di autosufficienza del ricorso, trascrivere il verbale elevato all'opponente, in modo da consentire al giudice di legittimità, che non può esaminare gli atti del processo, la verifica della presenza dei requisiti di legge. Il ricorso va, pertanto, rigettato.

Non va adottata alcuna statuizione in ordine al regolamento delle spese processuali, non avendo l'intimato svolto attività difensiva.

P.Q.M.

La Corte rigetta il ricorso.


Avv. Giuseppe de Simone

Diritto civile, Diritto di Famiglia, Successioni, Separazioni, Divorzi, Locazioni, Procedure esecutive e Pignoramenti


COLLABORA
Partecipa attivamente alla crescita del web giuridico: consulta le modalitˆ per collaborare ad Altalex . Inviaci segnalazioni, provvedimenti di interesse, decisioni, commenti, articoli, e suggerimenti: ogni prezioso contributo sarˆ esaminato dalla redazione.
NOTIZIE COLLEGATE
Codice della Strada (Codice della Strada agg. al 02.10.2014)

Guida, uso del cellulare, violazione al codice della strada (Cassazione civile , sez. II, sentenza 27.05.2008 n° 13766 )

Codice della strada, giudizio di opposizione, ordinanza di convalida, requisiti (Cassazione civile , sez. II, sentenza 21.01.2008 n° 1246 )

Nullo il verbale di accertamento che non precisa importo e modalità di pagamento (Cassazione civile , sez. II, sentenza 12.11.2007 n° 23506 (Cesira Cruciani) )

Codice della strada, opposizione al verbale di accertamento della sanzione (Cassazione civile , sez. I civile, sentenza 25.09.2007 n° 19920 )

Regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada (D.P.R. , testo coordinato 16.12.1992 n° 495 , G.U. 28.12.1992 )


10 correzione personalizzate e 6 ore di lezione in aula virtuale

Il corso online di Altalex per la preparazione al concorso in magistratura ordinaria giunge quest’anno all’IX edizione. Come di consueto il corso si caratterizza per il connubio tra una metodologia didattica so ...

Segnalazioni Editoriali
Trattato di diritto civile (4 volumi) (Sconto 11%) Opera diretta dal Prof. F. Galgano 360,00 € 320,00
CEDAM — Anno 2014
Il Trattato, giunto con grande successo alla III edizione, è un'aggiornata sistemazione delle materie regolate dal ...

Calcolo danno macrolesioni con le tabelle dei principali Tribunali italiani

Milano-Roma 2013
abbinamento accertamento tecnico preventivo affidamento condiviso agenzia delle entrate amministratore di condominio anatocismo Appello appello incidentale arresti domiciliari assegno di mantenimento assegno divorzile atto di precetto atto giudiziario autovelox avvocato bando di concorso carceri cartella esattoriale certificato di agibilità codice della strada codice deontologico forense codice penale codice procedura civile cognome collegato lavoro comodato compensi professionali concorso in magistratura concussione condominio contratto preliminare contributo unificato convivenza more uxorio danno biologico danno morale Decreto decreto balduzzi decreto del fare decreto ingiuntivo decreto salva italia demansionamento depenalizzazione reati minori difesa d'ufficio dipendenti non agricoli diritto all'oblio diritto civile diritto penale donazione equa riparazione Equitalia esame esame avvocato esame di avvocato falso ideologico fermo amministrativo figli legittimi figli naturali figlio maggiorenne filtro in appello fondo patrimoniale formulario Gazzetta Ufficiale geografia giudiziaria Giudice di Pace giudici ausiliari giudici di pace giustizia guida in stato di ebbrezza incidente di esecuzione indennizzo diretto induzione indebita Inps insidia stradale interessi legali ipoteca jobs act legge di stabilità legge pinto lieve entità mansioni superiori mediazione civile mediazione obbligatoria messa alla prova milleproroghe ne bis in idem negoziazione assistita occupazione abusiva oltraggio a pubblico ufficiale omesso versamento ordinanza-ingiunzione overruling parametri forensi parere civile parere penale pedone posta elettronica certificata precari precetto prima traccia processo civile processo civile telematico processo telematico procura alle liti provvigione pubblica amministrazione querela di falso responsabilità medica riassunzione ricorso per cassazione riforma della giustizia riforma forense riforma fornero sblocca Italia sciopero seconda traccia semplificazione fiscale sentenza Franzese sequestro conservativo servitù sfratti silenzio assenso soluzioni proposte sospensione della patente sospensione feriale spending review Stalking tabella tabelle millesimali tariffe forensi tassi usurari tracce di esame tribunali tulps usucapione Usura