ricorda
Non sei registrato?
Registrati ora
Il tuo carrello
Totale : € 0,00
Avvocati, scendono a 75 i crediti formativi obbligatori
Consiglio Nazionale Forense, delibera 09.03.2011

Il CNF ha modificato l'art. 11 del Regolamento sulla formazione permanente degli avvocati, stabilendo in 75 il numero massimo di crediti da conseguire nel triennio 2011-2013, a fronte dei 90 che erano stati deliberati per il primo periodo di applicazione del regolamento stesso, approvato il 13 luglio 2007.

Almeno 15 crediti dovranno essere conseguiti in materia di ordinamento forense e/o previdenza e/o deontologia.

La suddetta riforma si è resa necessaria alla luce dei dati raccolti dai vari Consigli territoriali, i quali hanno sottolineato il carattere eccessivo dell'ammontare dei crediti da maturare annualmente.

Il Consiglio Nazionale Forense si è riservato di apportare ulteriori modifiche al regolamento, all'esito dell'indagine condotta presso gli Ordini.

(Altalex, 14 marzo 2011)






Consiglio Nazionale Forense

Verbale di Adunanza

N. 8 - A

( TRIENNIO 2010-2013 )

L’anno duemilaundici, il giorno 25 del mese di febbraio, alle ore 9,00, in Roma, presso la sede in via del Governo Vecchio n. 3, il Consiglio Nazionale Forense si è riunito in seduta amministrativa, previa convocazione spedita a mezzo e-mail a tutti i Consiglieri in data 15 febbraio 2011, con l’intervento dei Signori:

Avv. Guido ALPA Presidente

Avv. Andrea MASCHERIN Segretario

Avv. Carlo ALLORIO Componente

Avv. Antonio BAFFA Componente

Avv. Stefano BORSACCHI Componente

Avv. Carla BROCCARDO Componente

Avv. Antonio DAMASCELLI Componente

Avv. Antonio DE GIORGI Componente

Avv. Lucio DEL PAGGIO Componente

Avv. Federico FERINA Componente

Avv. Fabio FLORIO Componente

Avv. Bruno GRIMALDI Componente

Avv. Alarico MARIANI MARINI Componente

Avv. Enrico MERLI Componente

Avv. Aldo MORLINO Componente

Avv. Claudio NERI Componente

Avv. Andrea PASQUALIN Componente

Avv. Ubaldo PERFETTI Componente

Avv. Bruno PIACCI Componente

Avv. Giuseppe PICCHIONI Componente

Avv. Susanna PISANO Componente

Avv. Michele SALAZAR Componente

Avv. Ettore TACCHINI Componente

Sono assenti gli altri Componenti.

Assume la Presidenza il Presidente, avv. prof. Guido Alpa.

Il Presidente, accertato che i Consiglieri presenti sono in numero superiore a quello stabilito dall’art. 22 del D.D.L. 23 novembre 1944, n. 382, dichiara valida l’adunanza.

L’ ORDINE DEL GIORNO della seduta odierna comprende la trattazione dei seguenti argomenti:

O M I S S I S

3 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE CONTINUA 2

- eventuali modifiche, con particolare riferimento all’ammontare dei crediti annui obbligatori

(relatore il Vice Presidente Perfetti)

O M I S S I S

3 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE CONTINUA

Sul punto, il Consiglio Nazionale Forense,

premesso :

- che con il 31 dicembre 2010 si è concluso il primo periodo triennale di applicazione del Regolamento sulla formazione permanente approvato dal Consiglio con delibera del 13.7.2007:

- che già prima della fine del triennio era stata ravvisata la necessità di disporre di dati, anche statistici, relativi alle modalità con cui i Consigli territoriali hanno applicato il regolamento, alle eventuali difficoltà incontrate, alle valutazioni date sulle singole disposizioni, con particolare riferimento alla congruità del numero dei crediti formativi;

- che la raccolta dei dati è ancora in corso anche con riferimento alla verifica del numero dei Consigli territoriali che si sono dotati di un proprio regolamento; ma che sin d’ora emerge che, degli oltre cento Consigli che hanno risposto al questionario inviato, solo una piccola minoranza (non più di 25 sugli oltre 104 che hanno risposto) ha dichiarato di trovare adeguato l’ammontare dei crediti da maturare annualmente e poi complessivamente nel triennio; sennonché questo giudizio è stato accompagnato dal riconoscimento che una buona parte degli iscritti non ha adempiuto, totalmente o, quanto meno, parzialmente, all’obbligo formativo: il che introduce elementi di dubbio sulla effettiva portata di tale giudizio;

- che la maggioranza dei Consigli territoriali ha, invece, dichiarato di ritenere eccessivo il carico dei crediti formativi nel numero di 90 complessivi così come stabilito a regime dal Regolamento;

- che occorre tenere conto di queste esigenze e del fatto che – se pure il regolamento ha incontrato indubbio successo perché oramai tutti gli avvocati hanno acquisito consapevolezza della inderogabile necessità di adempiere il dovere formativo - occorre garantire gradualismo in attesa di un maggiore rodaggio delle strutture ordinistiche preposte alla funzione formativa: ciò che potrebbe suggerire di ridurre il monte crediti da conseguire annualmente e nel triennio a venire rispetto a quello stabilito nel numero complessivo di 90 dall’art. 2, co. 3, cit. ;

- che in tal senso è di conforto anche la comparazione con i sistemi di aggiornamento di altri paesi europei;

- che non è necessario disporre l’ultrattività della parte della disciplina transitoria dedicata dall’art. 11 al caso degli avvocati con anzianità di iscrizione all’albo di almeno quaranta anni, tenuto conto che la predetta disciplina ha esaurito la sua funzione avendo di per sé garantito il gradualismo di cui si è detto;

3

DELIBERA :

di modificare l’art. 11 del Regolamento per la formazione continua approvato il 13 luglio 2007 nel seguente modo:

Dopo il comma 3 dell’art. 11, è introdotto il seguente comma 3 bis:

Nel secondo triennio di valutazione a partire dall’entrata in vigore del presente regolamento, e cioè per il triennio 2011/2013, i crediti formativi da conseguire sono determinati in complessivi settantacinque col minimo di quindici crediti in ciascuno dei primi due anni del triennio; dei settantacinque crediti complessivi almeno quindici nel triennio dovranno essere conseguiti in materia di ordinamento forense e/o previdenza e/o deontologia e di questi almeno quattro in ciascuno dei primi due anni del triennio”.

Il Consiglio si riserva di apportare ulteriori modifiche al regolamento, anche all’esito del completamento della raccolta delle osservazioni da parte dagli Ordini.

O M I S S I S

IL CONSIGLIERE SEGRETARIO IL PRESIDENTE

f.to Avv. Andrea Mascherin f.to Avv. Prof. Guido Alpa

_________________________

E’ estratto conforme all’originale.

Roma, 9 marzo 2011

IL CONSIGLIERE SEGRETARIO

Avv. Andrea Mascherin


AVV. ELENA CONTI

Famiglia, Contrattualistica, Locazioni, Lavoro - disponibile a domiciliazioni sulla provincia di Forlì e Cesena


COLLABORA
Partecipa attivamente alla crescita del web giuridico: consulta le modalitˆ per collaborare ad Altalex . Inviaci segnalazioni, provvedimenti di interesse, decisioni, commenti, articoli, e suggerimenti: ogni prezioso contributo sarˆ esaminato dalla redazione.
NOTIZIE COLLEGATE

8 moduli con difficoltà crescente - Accreditato 8 ore CNF

Il corso si articolerà in otto units con difficoltà crescente. Le prime tre ore saranno di livello basic, le successive tre ore saranno di livello intermedio, le ultime due di livello avanzato. Le lezioni ...

Segnalazioni Editoriali
Le prove civili (Sconto 15%) Previti Stefano 50,00 € 42,50
CEDAM — Anno 2014
Un volume operativo destinato ad avvocati e magistrati. Offre una ricostruzione del panorama giurisprudenziale anal...

Calcolo danno macrolesioni con le tabelle dei principali Tribunali italiani

Milano-Roma 2013
abbinamento accertamento tecnico preventivo affidamento condiviso agenzia delle entrate amministratore di condominio anatocismo appello appello incidentale arresti domiciliari assegno di mantenimento assegno divorzile atto di precetto autovelox avvocato bando di concorso carceri cartella esattoriale certificato di agibilità Codice della Strada codice deontologico forense codice penale codice procedura civile cognome collegato lavoro comodato compensi professionali concorso in magistratura concussione condominio contratto preliminare Contributo unificato convivenza more uxorio danno biologico danno morale Decreto decreto balduzzi decreto del fare decreto ingiuntivo decreto salva italia demansionamento difesa d'ufficio dipendenti non agricoli diritto all'oblio Equitalia esame esame avvocato esame di avvocato falso ideologico fermo amministrativo figli legittimi figli naturali figlio maggiorenne filtro in appello fondo patrimoniale Gazzetta Ufficiale geografia giudiziaria giudice di pace giudici ausiliari giudici di pace giustizia guida in stato di ebbrezza indennizzo diretto Inps insidia stradale interessi legali ipoteca legge di stabilità legge Pinto lieve entità mansioni superiori mediazione civile mediazione obbligatoria messa alla prova milleproroghe ne bis in idem negoziazione assistita occupazione abusiva oltraggio a pubblico ufficiale omesso versamento ordinanza-ingiunzione overruling parametri forensi parere civile parere penale pedone precetto processo civile processo civile telematico processo telematico procura alle liti provvigione pubblica amministrazione querela di falso responsabilità medica riassunzione ricorso per Cassazione riforma della giustizia riforma forense riforma fornero sblocca Italia sciopero semplificazione fiscale sentenza Franzese sequestro conservativo sfratti silenzio assenso soluzioni proposte sospensione della patente sospensione feriale spending review stalking tabella tabelle millesimali tariffe forensi tassi usurari tracce di esame Tribunali tulps usucapione usura